CONTENUTO DELLA PAGINA

CULTURA E TURISMO

CULTURA E TURISMO

Il pane

A Onifai il pane tradizionale per eccellenza è il “carasatu”, è un pane rappresentato da una sfoglia che trattiene poca acqua e può essere conservato a lungo, originato, infatti, nell’ambiente pastorale.

Con il pane carasatu si possono preparare almeno due pietanze:

  • il famoso pane vrattatu, una zuppa appetitosa dove si uniscono al pane, il pomodoro e il formaggio pecorino.
  • Il pane guttiau: si ottiene bagnando le sfoglie di pane carasatu con un filo di olio di oliva, un pizzico di sale e scaldandolo al forno.

Il pane

Cottura del pane nel forno a legna

Il pane

Il pane carasatu

Dalla tradizione contadina, si eredita, invece, il pane 'lavorato' a pasta soffice 'coccone grussa'.

Per i pani delle grandi feste, si utilizzano le semole più pure che danno un prodotto dalla pasta bianca-candida, di eccezionale finezza e saporosità come per 'sa cocconedda'.

In autunno si può assaporare “su pane e gherda”, un tipo di pane molto calorico perché condito con i ciccioli del lardo, residui dalla formazione dello strutto di maiale.

Torna all'inizio della pagina

AIUTI, SOTTOMENU DELLA PAGINA E ALTRE SEZIONI DEL SITO

Torna all'inizio della pagina