Vai a sottomenu e altri contenuti

Archeologia

Numerosi sono nell'area gli insediamenti di periodo prenuragico e nuragico, sebbene spesso poco conosciuti e valorizzati.

Nei pressi di Onifai e dei paesi vicini di Irgoli, Orosei e Galetellì si trovano i resti di vari insediamenti tra cui il grande nuraghe Osàna, il villaggio nuragico di Linnarta, domus de janas e nuraghi.

Nei territorio di Onifai i monumenti più antichi, domus de janas, tombe di giganti, nuraghi, colline e passi fortificati, sono molto frequenti nella zona granitica e in quella basaltica.

I nuraghi talvolta sono del tutto addossati alla roccia naturale, come il Latas, Omine intreu, Rampinu, ecc., di cui sfruttano ogni anfratto o sporgenza per ricavarne degli elaborati labirinti, talvolta rispettano la struttura a tholos, sia nei monotorre sia nei polilobati. Ovviamente i materiali usati sono quelli locali: granito e basalto. Il dolmen Istrullio Il dolmen Istrullio Domus de janas - Loc. Enas Domus de janas - Loc. Enas Atrio della domus de janas Doddoi Atrio della domus de janas Doddoi Il nuraghe in località Monte Oddie Il nuraghe in località Monte Oddie Il nuraghe Omindzana Il nuraghe Omindzana

torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto