Vai a sottomenu e altri contenuti

Il costume di Onifai

Le informazioni oggi reperibili dei costumi di Onifai non prendono, purtroppo, in considerazione il costume giornaliero e quello da lavoro, ma solo quello festivo che appariva pittoresco, ricco di colori e di gioielli. Quello che colpisce maggiormente è la ricchezza e la fastosità di questi abbigliamenti, che danno un quadro quasi idilliaco e pregno di antiche memorie. Uno degli ultimi onifaesi che indossò il costume Uno degli ultimi onifaesi che indossò il costume

Per far luce sull'origine dei costumi di Onifai si è rilevata utilissima la tradizione orale che però presenta dei problemi legati alla rigorosità scientifica. È quindi impossibile tracciare con verità storica l’origine, fare la comparazione stilistica o individuare con esattezza le influenze che hanno esercitato sul costume gli invasori che conquistarono o sottomisero l'isola. Fenici e Cartaginesi hanno lasciato tracce del loro modo di vestire, il quale è stato trasformato dalle invasioni greche e romane, gli elementi decorativi del Tardo Medioevo sono stati a loro volta, soppiantati da quelli introdotti dai Genovesi, Pisani e Spagnoli. A tutta questa gamma del passato si aggiungono oggi quelle capricciose decorazioni moderne, applicate ai costumi confezionati in tempi più recenti che finiscono col darne un’idea falsata, non rispettando l'abbigliamento antico e facendo presentire la decadenza dello stesso. Il costume tradizionale onifaese sullo sfondo del centro storico Il costume tradizionale onifaese sullo sfondo del centro storico Esempio di costume tradizionale Esempio di costume tradizionale Altro esempio di costume tradizionale Altro esempio di costume tradizionale

torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto